MENU

FORMAZIONE PERMANENTE

INTRODUZIONE

Sin dalla costituzione dell’IGP siamo impegnati a migliorare la qualità nei processi formativi.
Come sapete, parte integrante del corso di Couselling è che i nostri allievi, dopo il diploma, continuino il loro percorso formativo attraverso la pratica costante della supervisione e la partecipazione a corsi di aggiornamento professionale.
E’ importante  per garantire la qualità della professione, che i counsellors impegnati nella professione si impegnino in un percorso costante di aggiornamento e supervisione.
Per questo motivo vi comunichiamo che, dal 2015 l’Istituto Gestalt di Puglia offrirà annualmente la possibilità di partecipare a seminari di aggiornamento e incontri di supervisione di gruppo, che permetteranno anche di ricevere parte dei crediti per la Formazione Permanente che il CNCP richiede ai suoi soci per rinnovare ogni anno la propria iscrizione al suo registro.
Sia la supervisione che la formazione permanente devono essere tenuti e certificati da didatti ordinario accreditati al CNCP, o anche ad altre associazioni di categoria nazionali.
 
Nel lavoro di counselling dobbiamo spesso affrontare momenti difficili sia sul piano pratico sia su quello emotivo. Succede che diventiamo inquieti, nervosi o arrabbiati, o diventiamo accommodanti, evitanti nei confronti dei nostri clienti e ci blocchiamo… fino a sviluppare fenomeni di burnout.
 
La supervisione ci permette di riflettere sui momenti critici del nostro lavoro ed è un’occasione di rivedere e rivivere emozioni ed i vissuti legati ai problemi del lavoro.
 
È un momento che permette di condividere e sperimentare nuove soluzioni.
 
La supervisione in gruppo è un percorso in cui si prende consapevolezza dei problemi presenti nella relazione con il paziente.
La supervisione permette di riflettere su come intervenire, promuovendo un certo grado di autonomia presso gli operatori per mantenere un adeguato livello motivazionale e prevenire fenomeni di burnout.