MENU

PERCHÉ DIVENTARE COUNSELLOR? - incontro promozionale al Corso di Counselling 2019

PERCHÉ DIVENTARE COUNSELLOR?

Quest'incontro, promozionale al Corso di Counselling 2019 dell'Istituto Gestalt di Puglia - ACS, che partirà il prossimo 13 aprile, avrà, come protagonista, la figura professionale del Counsellor.

Ad inquadrare caratteristiche, ambiti di competenze, fondamenti della formazione si susseguiranno tre interventi, a cura dei Coordinatori del Corso di Counselling:

IL COUNSELLING NELLE PROFESSIONI

Le abilità di counselling mettono una marcia in più alle professioni di aiuto, come l’educatore, l’insegnante, l’infermiere, il medico, il fisioterapista, il consulente aziendale ecc.

Approfondiremo come, attraverso la formazione in Counselling, possiamo ampliare le capacità e le competenze in questi e in altri ambiti professionali.

Alexander Lommatzsch, Psicologo e Psicoterapeuta della Gestalt

MA IL COUNSELLOR... COSA FA? E COSA NON PUÒ FARE?

Alla scoperta delle competenze e dei confini di questa figura professionale. Dalla capacità di ascoltare alla capacità di scoprire, risvegliare e riattivare le risorse della persona.

Caterina Terzi: Gestalt Counsellor, Psicologa, Psicoterapeuta della Gestalt

CONOSCERSI PER AIUTARE

Responsabilità, Consapevolezza e Realtà: i tre fondamenti del Gestalt Counselling e della conoscenza di se stessi.

Jacqueline Gentile: Gestalt Counsellor Professionista, liv. Formatore/Supervisore CNCP

Sede di Arnesano (LE): Lunedì 18 febbraio dalle 17:00 alle 19.30
Sede di Bari (presso A.P.S. "ComeQuando"): Martedì 19 febbraio dalle 17:00 alle 19.30

L'incontro è gratuito, la prenotazione obbligatoria inviando una mail a: igp@apuliagestalt.it

Verrà rilasciato l'attestato di partecipazione

FORM DI ISCRIZIONE

Articolo: PERCHÉ DIVENTARE COUNSELLOR? - incontro promozionale al Corso di Counselling 2019

Ai sensi degli artt. 46 e 47 del Testo Unico delle disposizioni legislative e regolamenti in materia di documentazione amministrativa, approvato con D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445 DICHIARA Sotto la propria personale responsabilità di essere consapevole delle conseguenze anche penali cui può andare incontro in caso di falsità in atti e dichiarazioni mendaci (art. 76 T.U.).
Il numero dei posti è limitato (sarà rispettato l’ordine di arrivo delle richieste). Non saranno prese in considerazione iscrizioni incomplete o illeggibili.

Recensioni

Non vi sono recensioni per questa struttura. Vuoi essere il primo a lasciarne una? Clicca sul pulsante in basso.

Lascia una recensione

Lascia una recensione

Scrivi qui il tuo messaggio

Recensione inserita

Grazie per aver lasciato la tua recensione. Verrà valutata e se idonea pubblicata.

ARCHIVIO NEWS